Misure piercing orecchio. Guida completa

L’arte del piercing all’orecchio ha attraversato secoli e culture, evolvendosi continuamente in termini di stile, posizione e dimensioni. Se stai considerando di adornare il tuo orecchio con un piercing, è essenziale avere una chiara comprensione delle diverse dimensioni dei piercing all’orecchio. Questo ti aiuterà a scegliere il gioiello perfetto che si adatta non solo al tuo stile, ma anche alla tua anatomia.

Storia Breve del Piercing all’Orecchio

Il piercing all’orecchio è una delle forme più antiche di espressione corporea. Dalle antiche civiltà egizie, dove gli orecchini erano un simbolo di status, alle tribù indigene che usavano i piercing come riti di passaggio, questa pratica ha radici profonde. Nel corso degli anni, le tecniche e le posizioni dei piercing sono cambiate, ma l’essenza rimane la stessa: un mezzo per esprimere la propria individualità.

Diversi Tipi di Piercing all’Orecchio e Le Loro Misure Standard

Il mondo dei piercing auricolari è vasto e diversificato. Ecco una panoramica dei principali tipi di piercing e delle loro dimensioni ideali:

  • Lobo: Questa è la parte più spessa dell’orecchio, situata alla base. È l’ideale per chi si avvicina per la prima volta al mondo dei piercing. La misura standard per il piercing al lobo è di solito 18 o 20 gauge, equivalenti a circa 1,0 mm e 0,8 mm rispettivamente. Il lobo può ospitare anche piercing di dimensioni maggiori, come i dilatatori, che possono variare notevolmente in dimensioni.
  • Helix: Si trova sulla cartilagine esterna superiore dell’orecchio. È diventato molto popolare, in particolare tra i giovani. La cartilagine, come l’Helix, è spesso perforata con un calibro 16, che corrisponde a circa 1,2 mm. Esistono anche varianti come l’Helix doppio o triplo, dove vengono effettuate più perforazioni sulla stessa linea.
  • Daith: Il piercing Daith si trova vicino al canale uditivo. L’articolo non specifica esattamente il calibro standard per il Daith, ma in generale, i piercing alla cartilagine come il Daith tendono ad avere un calibro di 16, che corrisponde a circa 1,2 mm.
  • Tragus: Il Tragus è la piccola protuberanza di cartilagine davanti al canale uditivo. Anche in questo caso, l’articolo non fornisce una misura specifica per il Tragus, ma è comune che venga perforato con un calibro di 16, equivalente a 1,2 mm.
  • Conch: Il piercing Conch è posizionato nella conca centrale dell’orecchio. Ancora una volta, l’articolo non specifica una misura precisa per il Conch, ma è probabile che venga utilizzato un calibro simile agli altri piercing alla cartilagine, come un calibro di 16 (1,2 mm).

Il calibro del gioiello è determinato utilizzando calibri digitali o manuali. È importante notare che più il numero del calibro è basso, più il gioiello è spesso. Ad esempio, mentre il lobo potrebbe essere perforato con un calibro di 18 o 20, i piercing alla cartilagine, come Helix e Daith, utilizzano spesso un calibro 16. Quando si sceglie un gioiello, è essenziale considerare non solo il calibro, ma anche la lunghezza e il diametro del gioiello, in particolare per barbell e cerchi.

Suggerimenti per la Scelta del Gioiello Durante la Fase di Guarigione

Durante il periodo di guarigione, potresti notare alcune variazioni:

  • Gioielli più lunghi: A volte, potrebbe essere necessario utilizzare un gioiello più lungo per accomodare il gonfiore. Questo è particolarmente vero per i piercing freschi, dove il gonfiore è una reazione comune.
  • Cambi di materiale: Materiali come l’oro e il titanio sono consigliati in questa fase delicata a causa delle loro proprietà ipoallergeniche. Alcuni materiali, come l’argento, possono causare reazioni allergiche o scolorire la pelle e dovrebbero essere evitati durante la guarigione.

Rischi Associati alla Scelta di Dimensioni Inadeguate

È essenziale scegliere la dimensione corretta del gioiello per evitare complicazioni come infezioni o reazioni allergiche. Un gioiello troppo stretto può restringere il flusso sanguigno, mentre un gioiello troppo largo può causare attrito e irritazione. L’acciaio inossidabile, l’oro e il titanio sono tra i materiali più sicuri da considerare.

Conclusione

Scegliere la dimensione giusta per il tuo piercing all’orecchio è fondamentale per garantire una guarigione senza problemi e per ottenere l’aspetto desiderato. Che tu stia considerando un piercing al lobo, un piercing helix o qualsiasi altro tipo di piercing auricolare, è sempre una buona idea consultare un professionista esperto per ottenere consigli su misure e materiali.

Capoccia

Capoccia

Ciao mi chiamo Giuseppe sono il fondatore di PiercingLingua.it il punto d iriferimento italiano per i piercing lingua ma anche del mondo dei piercing in generale, dei tatuaggi e della body art. Mi sono laureato in Economia e Commecio a Perugia molti anni fa ed ho sempre avuto la passione per piercing e tatuaggi. Spero di condividere la mia passione con tutti voi

Articoli: 124

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *