0

Piercing lingua fa male

Una delle cose che principalmente ci si chiede prima di decidere se farsi il piercing sulla lingua è quella di sapere se tale pratica sia dolorosa. Tutti noi abbiamo sappiamo molto bene cosa si prova quando ci si morde la lingua. La sensazione non è per niente piacevole ma dopo poco il dolore si annulla completamente.

E’ del tutto retorico dire di rivolgersi per questa pratica ad un piercer professionista ed in un centro dove vengono rispettate la più rigide regole di igiene, sicurezza e con attrezzature adeguate. Come nel caso dei tatuaggi o dell’inserimento di piercing in altre parti del corpo la preparazione e professionalità del piercer è indispensabile per avere ottimi risultati.

Il dolore durante la perforazione della lingua è una variabile del tutto soggettiva. Esistono, infatti, casi in cui i pazienti non hanno sentito gran che ed altri, invece, nei quali i pazienti riferiscono di un doloro pari a 10 volte quello che si prova quando ci si morde la lingua. In generale il piercer esperto sa come riconoscere la parte della lingua meno sensibile e praticare la perforazione solo in quel punto.

Inoltre, prima di procedere con la perforazione la lingua viene accuratamente disinfettata ed anestetizzata con uno spray. Al di la del dolore, che come abbiamo visto varia da individuo ad individuo, una conseguenza certa di questa pratica è il gonfiore della lingua. Dopo l’applicazione del piercing la lingua si gonfia per un periodo di tempo che può variare da una settimana a qualche mese. La sensazione di gonfiore della lingua è quasi sempre sgradevole.

Capoccia

Esperto di tatuaggi e piercing!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *